EMAIL INVIATA AL GRUPPO FACEBOOK -6-

Andare in basso

EMAIL INVIATA AL GRUPPO FACEBOOK -6-

Messaggio Da Admin il Ven Feb 19, 2010 1:39 pm

A tutti coloro che si sono uniti al nostro gruppo, vecchi e nuovi, vorremmo ancora una volta specificare che questo non è il solito gruppo Facebbok.
Non è un gruppo per contare quanti precari ci sono in Italia (già lo sappiamo, circa 3.500.000 senza contare coloro che quest'anno hanno perso il lavoro e si apprestano ad entrare nelle file del precariato se non in quelle più gravi della disoccupazione); non è un gruppo per vedere quanti precari e non riusciamo ad iscrivere rispetto a tutti gli altri gruppi che trattano lo stesso argomento; non è un gruppo che si fermerà solo su FB o solo su internet; non è un gruppo fatto per cazzeggiare; non è un gruppo creato da ragazzini o da gente che ha voglia di perdere tempo in stupidaggini e che prima o poi si stancherà di amministrarlo.
Questo gruppo è l'anticamera di ciò che vogliamo organizzare in Italia, insieme a tutti voi e a quanti ancora si uniranno. Questo gruppo è un movimento politico, oggi ancora in fase embrionale creato per adesso con l'unico scopo di fondare un partito che si faccia votare per andare in Parlamento ed eliminare una volta per sempre il lavoro precario dalla legislazione italiana.
Questo gruppo è nato con l'ambizione di cercare di unire a se quanti più lavoratori precari e non di tutte le tipologie (precari della scuola, precari della sanità, precari operai, precari pubblici e privati, ecc.) in questo movimento politico.
Questo gruppo presuppone che appena si raggiungerà un numero congruo di iscritti, questi si adoperino insieme, ognuno nelle proprie città di residenza, per cercare di diffondere il progetto del movimento a tutti coloro che non hanno la possibilità di collegarsi ad internet.
Questo gruppo prevederà in futuro la creazione del partito attraverso la discussione tra tutti i componenti di uno statuto che ne regoli il funzionamento. Provvederà alla scelta del simbolo, provvederà alla creazione di comitati cittadini, provinciali, regionali e attraverso questi all'elezione di un comitato nazionale.
In parole povere per chi pensa che questo sia il solito gruppo FB dove non si fa nulla se non iscriversi, diciamo da subito che si sbaglia. Questo gruppo è un'impegno preso con tutti gli altri e con voi stessi per l'eliminazione del precariato. Questo gruppo è la risposta a tutte le vostre lamentele, frustrazioni, incazzature, maledizioni, delusioni e quant'altro ogni giorno il precariato vi procura. Questo gruppo è la vostra e nostra speranza per eliminare una volta per sempre il lavoro precario.
Oggi siamo già più di 800: siamo ancora pochi. Il nostro scopo è coinvolgere tutti i precari di FB in modo da raggiungere una cifra 10 volte tanto e se sarà possibile 100 volte tanto.
Ci vorrà ancora del tempo; dobbiamo tutti quanti avere pazienza ma nello stesso tempo lavorare ancora con maggiore convinzione per coinvolgere quante più persone conosciamo sensibili al problema del lavoro precario.
Fate girare i nostri link, fate girare la documentazione che trovate dentro essi (http://aboliamolavoroprecario.blogspot.com). Parlate di noi (voi), scrivete di noi (voi). Ricordatevi che siete a tutti gli effetti dei membri attivi del gruppo. Un iscritto che non fa questo non serve a nulla. E' come un precario che si lamenta e basta della sua condizione sociale e non fa nulla per cambiarla. NOI SIAMO IL CAMBIAMENTO. VOI SIETE IL CAMBIAMENTO. Ma dobbiamo crederci, con tutta la forza di cui disponiamo altrimenti la battaglia per l'eliminazione del lavoro precario è già persa in partenza e se perdiamo questa battaglia perdiamo la dignità di essere lavoratori come tutti gli altri; lavoratori che possono mantenere una famiglia, che possono pagare un mutuo o un affitto, che possono permettersi una vacanza ogni tanto. Oggi noi non siamo tutto questo; oggi siamo umiliati ogni giorno nella nostra condizione di lavoratori ricattabili trattati quasi come schiavi. Ma se ci impegneremo seriamente in questo progetto potremo finalmente riprenderci la nostra dignità e la speranza di un futuro degno di essere vissuto. NOI LO AUSPICHIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE E SPERIAMO DI VOI ALTRETTANTO.

Grazie a tutti

Admin
Admin

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 17.02.10

http://aboliamoprecariato.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum